L'aziendaArea DocumentaleApprofondimentiNovitàFaqContatti
Copyr igene ambientale Copyr igene ambientale

CAMPUS Copyr: Approfondimenti

Una sezione dedicata ad approfondimenti sugli infestanti più
diffusi negli ambienti pubblici e privati.
I contenuti sono realizzati in collaborazione con il DI.PRO.VE.S.
(Dipartimento di scienze delle Produzioni Vegetali e
Sostenibili) - Area Protezione Sostenibile delle Piante e
degli Alimenti dell'Università Cattolica del Sacro Cuore
di Piacenza.

Una sezione in cui potrai trovare informazioni utili sul tema
dell’igiene ambientale e dedicata ad approfondimenti sulle
tecniche migliori per affrontare gli infestanti più diffusi
negli ambienti pubblici e privati.

Approfondimenti ::: Aree pubbliche e comunità ::: World Mosquito Day ovvero la “Giornata Mondiale della Zanzara”

20 Ago

World Mosquito Day ovvero la “Giornata Mondiale della Zanzara”

World Mosquito Day ovvero la “Giornata Mondiale della Zanzara”

Le zanzare sono una problematica rilevante per la salute pubblica non solo nei paesi dove le condizioni climatiche ed ambientali sono tali per cui lo sviluppo di questo insetto è smisurato, ma anche in tutti quelle aree dove, nonostante le campagne di contenimento, l’insetto è comunque presente. 

 

L'importanza della tempestività dei trattamenti antizanzara

La saliva delle zanzare e la trasmissione dei patogeni

Il West Nile Virus

 

La zanzara, per via della sua capacità di trasmissione dei patogeni attraverso le punture, risulta essere l’animale più pericoloso al mondo, causando centinaia di migliaia di morti ogni anno.

 

Certe malattie trasmesse dalle zanzare sono sempre state caratteristiche delle aree tropicali. Oggi però, a causa di diversi fattori, tra cui i cambiamenti climatici e la globalizzazione che hanno causato una diffusione di alcune specie in areali non propri, queste patologie sono presenti, anche se con minore intensità, perfino nei paesi del sud Europa.

 

Il contenimento delle infestazioni è quindi diventato un problema di salute pubblica anche in paesi dove in passato non ne esisteva la necessità. Spetta anche a queste popolazioni perseguire questo obiettivo ed è quindi necessaria un’opportuna informazione.

 

Nel 1897, in occasione della scoperta del nesso tra le zanzare e la trasmissione della malaria da parte del medico inglese Sir Ronald Ross, vincitore poi del Premio Nobel per la Medicina nel 1902, è stata istituita a livello mondiale “la giornata della zanzara” - World Mosquito Day - che viene celebrata ogni anno il 20 agosto.

 

Tuttavia, è doveroso precisare che fu successivamente lo scienziato italiano Giovanni Battista Grassi, che avrebbe parimenti meritato il Nobel, a scoprire che sono solo le zanzare del genere Anopheles a trasmettere un protozoo, il plasmodio della malaria.

 

Lo scopo della Giornata Mondiale della Zanzara, oltre a quello di celebrare gli scienziati citati, è di sensibilizzare il maggior numero possibile di persone circa la pericolosità che questi insetti assumono quali vettori di microrganismi responsabili di numerose malattie dell’uomo. In primis la malaria, che ancora oggi provoca migliaia e migliaia di morti nel mondo, ma anche di altre malattie come Dengue, Febbre Gialla, West Nile, Chikungunya e Zika.

 

Sul sito del Ministero della Salute (luglio 2020) si legge che “l'Organizzazione Mondiale della Sanità stima oggi che le malattie trasmesse da vettori come la zanzara rappresentano il 17% di tutte le malattie infettive causando oltre 700 mila decessi l'anno. La sola malaria ne causa 400 mila”.

 

Nell’ambito del “World Mosquito Day” in molte nazioni vengono messe in campo numerose iniziative, spesso giocose e coinvolgenti, con lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica riguardo questo problema e quindi stimolare la prevenzione. Sempre in questa occasione si raccolgono fondi per la ricerca e per dotare le popolazioni maggiormente colpite di mezzi per la difesa contro le zanzare e quindi diminuire la possibilità di trasmissione dei patogeni.

è stato utile?

Si
No
Grazie per per aver lasciato un feedback.
Hoops! riprova in un secondo momento.

Potrebbero interessarti anche

14 Ott L'universo degli insetti: la loro biodiversità in Italia 01 Ott Esiste un collegamento tra odore della pelle e attrazione delle zanzare? 03 Ago Il ruolo degli oli essenziali nel controllo degli insetti infestanti (prima parte)

Richiedi
l'intervento
di un
operatore
abilitato

Se non sei ancora seguito da
un'azienda specializzata, segnalaci il
problema e ti metteremo in contatto
con un professionista e/o rivenditore abilitato.

 

segnala un problema

Iscriviti alla
newsletter

Voglio essere iscritto alla newsletter. Per maggiori informazioni, consulta la Policy Privacy Conferma
Facendo click su "Desidero iscrivermi" accetti la Policy Privacy
Complimenti!
registrazione effettuata con successo.
Riceverà un email di conferma al sui indirizzo di posta elettronica.
Hoops!
Si sono verificati dei problemi durante la registrazione.
Riprova in un secondo momento!

Se il problema persiste invia un email a copyrpco@copyr.it